#elezionieuropee2019

1 Posts Back Home

L’importanza del Personal Branding nelle competizioni politiche ed elettorali

Nel 2018 con Strategic Tools ho avuto l’opportunità di lavorare al Personal Brand di Lia Quartapelle, eletta il 4 marzo alla Camera dei deputati nelle file del Partito Democratico e, successivamente, a quello di Silvia Roggiani, eletta segretaria del Partito Democratico di Milano metropolitana il 18 novembre.

Lia Quartapelle si è cimentata in una campagna elettorale a preferenze, per conquistare il seggio in Parlamento corrispondente a un collegio uninominale (Milano Lombardia 1); era una partita secca: vinceva chi prendeva un voto in più.


Silvia Roggiani
invece, si è presentata come candidata alla segreteria del Partito Democratico di Milano. In questa competizione – la cui platea dei votanti è composta esclusivamente dagli iscritti al partito – Slivia Roggiani si è confrontata con altri due candidati (Davide Skenderi e Ugo Vecchierelli), uscendo largamente vincente con il 58,4% dei voti.

Sono entrambi due casi di successo. Abbiamo chiesto alle protagoniste di raccontarci perché la consulenza di Strategic Tools è stata un tassello fondamentale nell’affrontare due competizioni molto diverse tra loro.

Crediamo che queste due testimonianze possano essere particolarmente utili a chi è in procinto di mettersi in gioco nelle prossime sfide politiche del 2019*, per conoscere l’importanza strategica di una consulenza di qualità sul proprio Personal Branding, come quella che Strategic Tools offre a tutti i suoi clienti.

*Nel 2019 si svolgeranno due diversi tipi di elezioni:

elezioni europee, per eleggere 73 parlamentari per l’Italia (il numero dei parlamentari è calcolato in base al numero degli abitanti di ciascun Paese europeo). Si voterà il 26 maggio;

elezioni amministrative che vedranno andare al voto 3.842 Comuni, di cui 26 capoluogo di provincia (13 che superano i 100.000 abitanti: Bari, Bergamo, Ferrara, Firenze, Foggia, Forlì, Livorno, Modena, Perugia, Pescara, Prato, Reggio Emilia e Sassari. Andranno al voto anche i cittadini di 6 regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Piemonte e Sardegna (la data di queste elezioni non è ancora stata stabilita).

Navigate

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi